27
Tue, Sep

La mattinata del 21 giugno, festa di San Luigi Gonzaga, si è aperta con la celebrazione eucaristica in lingua inglese.


Prima dell'inizio della lezione in aula, il Postulatore generale Don Antonio Da Silva ci ha invitato a pregare per la canonizzazione del nostro Fondatore. Don Antonio Da Silva ci ha anche dato comunicazione di un presunto miracolo attribuito all'intercessione del Beato Giacomo Alberione: si tratta della guarigione di un bambino di nome Owen Robert Stabosz, avvenuta al Children Hospital of Philadelphia, USA. Al quel bambino i dottori avevano prognosticato pochi gioni di vita, e invece egli è vivo e sano ancor oggi.

La lezione in aula magna ha toccato il tema del cosiddetto “accesso” ai media: dalle forme più semplici di fruizione dell'informazione fino all'interazione, al coinvolgimento, all'appartenenza, e alla piena partecipazione.


Infine il prof. Sorice ha lanciato “un ponte” verso la seconda parte del nostro seminario, parlandoci molto brevemente (troppo brevemente) di alcuni aspetti del tema: Chiesa e comunicazione.


Su questo tema si sono svolti nel pomeriggio i lavori di gruppo: tutti i gruppi hanno fatto notare quanto occorre ancora lavorare per portare all'interno della Chiesa (e anche della nostra Congregazione) la cultura della vera comunicazione, dialogica e partecipata.


Un breve intervento del Superiore generale è servito a ringraziare il prof. Michele Sorice e a dargli l'addio, riconoscendo la sua competenza e dedizione. Ma don Silvio Sassi ci ha anche ammonito a non aspettarci che scenda dall'alto la “cultura della comunicazione”: siamo noi, proprio noi, che dobbiamo cominciare ad instaurarla nella Congregazione e nella Chiesa.

Domenica 22 giugno è stata la giornata del pellegrinaggio ad Assisi. Il pellegrinaggio è servito non solo per interrompere un po' il lavoro intellettuale di ascolto e analisi, ma anche per comprendere qualcosa in più dell'ambiente in cui è nato e cresciuto il nostro Fondatore: Assisi infatti è una città di non poca importanza in Italia e nella sua storia. Don Walter Lobina ha svolto la funzione di “guida” e animazione “paolina” del pellegrinaggio, dando le informazioni utili per ogni luogo visitato: la chiesa di san Damiano, la casa di san Francesco, la Basilica superiore e la Basilica inferiore, in cui abbiamo celebrato l'Eucaristia. Dopo un abbondante pranzo in un ristorante in piazza della Cattedrale, siamo scesi nella chiesa di Santa Maria degli Angeli. Il camminare e il caldo ci hanno un po' stancati, ma ci hanno anche preparati per la seconda parte del seminario.

Agenda Paolina

September 27, 2022

Memoria di S. Vincenzo de’ Paoli, sacerdote (bianco)
Gb 3,1-3.11-17.20-23; Sal 87; Lc 9,51-56

September 27, 2022

* Nessun evento particolare.

September 27, 2022

SSP: Fr. Benedetto Abrate (1941) - D. Alphonso Rego (2013) • FSP: Sr. Maddalena Dotta (1978) - Sr. M. Celina Mongo (1991) - Sr. M. Fides Scurti (2011) - Sr. Vincenza Cavataio (2019) - Sr. Anna Maria Cutrupi (2019) - Sr. Sidiana Maria Hoss (2020) • PD: Sr. M. Beatrice Allocco (1982) - Sr. M. Patrice Rouillard (1989) - Sr. M. Irene Vinciguerra (1989) • SJBP: Sr. Anna Deiana (1990) - Sr. Giuseppina Maggini (2012) • IGS: D. Raffaele Arena (2018) • ISF: Sebastiano Corona (2003) - Angela Romano (2010).