15
Seg., Abr.

Negli ultimi cinquant’anni, nella Chiesa cattolica, l’amore per la Bibbia è cresciuto in tanti modi: sono cambiate la preghiera, la catechesi, la liturgia. Eppure, non si è ancora affermata pienamente tra i credenti la familiarità con la Bibbia.

Probabilmente è stato proprio questo il motivo che ha spinto Papa Francesco a suggerire, al termine dell’anno giubilare della misericordia, che la Chiesa intera dedicasse una domenica a questo inesauribile tesoro: «Sarebbe opportuno che ogni comunità, in una domenica dell’Anno liturgico, potesse rinnovare l’impegno per la diffusione, la conoscenza e l’approfondimento della Sacra Scrittura: una domenica dedicata interamente alla Parola di Dio, per comprendere l’inesauribile ricchezza che proviene da quel dialogo costante di Dio con il suo popolo» (Misericordia et misera 7).

La Comunità Sant’Egidio, fondata da Andrea Riccardi, e la Società San Paolo, fondata dal Beato Giacomo Alberione, coinvolgendo diverse diocesi in Italia e nel mondo, stanno cercando di dare un primo volto concreto a tale desiderio. La data scelta è quella dell'ultima domenica di settembre (quest'anno il 24), prossima alla festa di San Girolamo.

Per aiutare la Chiesa a rimanere discepola di quella Parola che da sempre è «viva ed efficace».


Sussidio

12345678

Sussidio - Domenica della Parola 2018

Agenda Paulina

15 abril 2024

Feria (bianco)
At 6,8-15; Sal 118; Gv 6,22-29

15 abril 2024

* SJBP: 1953 ad Albano Laziale, Casa Madre (Italia).

15 abril 2024SSP: D. Settimio Sirito (1992) - Fr. Carmelo Miatto (2002) - Fr. Simón Ruiz (2016) • FSP: Sr. Bridgit Maliakel (2004) - Sr. M. Vittoria Demontis (2020) - Sr. Madeleine Paguio (2021) - Sr. M. Lucis Nicolis (2021) - Sr. M. Adeodata Dehò (2022) - Sr. Lucienne Catudal (2022) • PD: Sr. M. Imelde Ontivero (1978) • IMSA: María Dolores Córdoba Mantemayor (2021) • ISF: Maria Escolastica Cobo (2021).

Pensamentos

15 abril 2024

Vi è una volontà che si può dire tiepida... Si vorrebbe essere uniti a Dio, avere elevazioni alte, ma non ci si sforza per avere il raccoglimento interiore e per conservare abitualmente l’unione con Dio (APD56, 32).

15 abril 2024

Hay una voluntad que se puede calificar de tibia... Se quisiera estar unidos a Dios, tener grandes elevaciones, pero no se esfuerza por tener recogimiento interior y por mantener habitualmente la unión con Dios (APD56, 32).

15 abril 2024

There is a will that can be described as lukewarm... One would like to be united with God, to have high elevations, but one does not make an effort to have interior recollection and to habitually maintain union with God (APD56, 32).